Algarve-Tourist.com

3 giorni a Faro – Itinerario e tour consigliati

Faro è una città storica ed affascinante, spesso ignorata dalla maggior parte dei visitatori dell’Algarve. La città e la zona circostante presentano un sorprendente numero di luoghi di interesse turistico e un’offerta diversificata di piacevoli attività. Questa guida fornirà consigli per un itinerario per una visita di Faro di 3 giorni, sia come vacanza breve che come parte di un tour più ampio dell’Algarve.

Panoramica di Faro in 3 giorni

Giorno 1 – Il centro storico di Faro e tour del Parco Naturale Ria Formosa

Giorno 2 – Una giornata rilassante sulla Praia de Faro

Giorno 3 – Gita in giornata ad Estoi o Olhao

Giorno Uno – Al Mattino, Esplorazione della Città Vecchia di Faro

Faro presenta una città vecchia molto pittoresca, cinta da antiche mura moresche. Nel cuore della città vecchia c’è la cattedrale Sé e dalla cima del campanile si possono ammirare splendidi panorami della città e del Parco Naturale Ria Formosa. Altri luoghi di interesse comprendono il Museu Arqueológico, il Municipio e i cancelli delle mura cittadine.

cattedrale Sé Faro

Il panorama dalla cattedrale Sé

Il decorativo Arco da Vila porta dalla città vecchia al porto e alla Jardim Manuel Bívar plaza, che è la piazza centrale di Faro. Se vi dirigete a nord dalla plaza e dal porto, entrerete nelle vie pedonali della zona commerciale e questo è il luogo consigliato per pranzare in questo primo giorno.

Il Parco Naturale Ria Formosa consiste in una serie di lagune e acquitrini d’acqua salata protetti che rappresentano un rifugio per gli uccelli migratori e gli animali selvatici. Per il pomeriggio, consigliamo di partecipare ad uno dei tour in barca del Ria Formosa ed esplorare i corsi d’acqua in tutto relax. Ci sono numerose compagnie che offrono tour leggermente diversi l’uno dall’altro. Un tour guidato di due ore e mezza per il parco nazionale e una fermata su entrambe le isole sabbiose (Ilha Deserta e Ilha da Culatra) costa € 25. Un’opzione più economica è quella di dirigersi semplicemente alla Ilha Deserta (l’isola deserta): il prezzo del biglietto del traghetto è di € 10.

Il Parco Naturale Ria Formosa

Il Parco Naturale Ria Formosa

Se il parco nazionale non vi attira, allora potreste visitare la Igreja do Carmo e l’inquietante cappella ossario (Capel dos Ossos). I muri della Capela dos Ossos sono rivestiti dalle ossa e dai teschi di corpi che sono stati esumati dai sovraffollati cimiteri cittadini.

Cepela dos Ossos

Un teschio nel muro della Capela dos Ossos

Booking.com

Giorno Due – Giornata in Spiaggia

Le spiagge che circondano Faro sono molto rilassanti e non hanno nulla delle principali caratteristiche di sviluppo turistico che si trovano spesso in altre cittadine dell’Algarve. La spiaggia più bella e più facilmente raggiungibile di Faro è la Praia de Faro, che si estende lungo il litorale di 5 km del lato costiero della Ilha de Faro. Per una guida alla Praia de Faro, clicca qui.

Praia de Faro

La Praia de Faro vista dall’alto

Al centro della Ilha de Faro c’è un piccolo villaggio in cui troverete bar, café e un hotel; questa parte della spiaggia diventa molto affollata durante la stagione estiva, ma una breve camminata lungo la costa vi porterà a spiagge quasi deserte. Per raggiungere la Praia de Faro, prendete l’autobus numero 16 (€ 2,22 un biglietto singolo, 20 minuti): questa linea collega anche all’aeroporto.

Praia de Faro

La splendida spiaggia di Praia de Faro

Una spiaggia alternativa da visitare è la “Ilha Deserta” (Isola Deserta) e, come suggerisce il nome, potete aspettarvi moltissimo spazio disponibile per sistemare il vostro telo da spiaggia! Questa spiaggia è collegata a Faro tramite un regolare servizio di traghetti (il biglietto andata e ritorno costa € 10). L’isola è davvero poco sviluppata, ad eccezione di un solo ristorante. Il punto più meridionale del Portogallo è situato sulla Ilha Deserta e da qui, con una piacevole passeggiata, si arriva al promontorio di Cabo de Santa Maria. Un fatto che solitamente sorprende i visitatori dell’Algarve è la freddissima temperatura del mare, anche in piena estate.

Giorno 3 – Gita in Giornata da Faro

Per il terzo giorno, si consiglia di visitare una delle cittadine vicine a Faro. Ci sono due destinazioni raccomandate: il porto peschereccio di Olhao oppure il villaggio di Estoi, dove troviamo il Palazzo di Estoi e le rovine romane di Milreu.

Palácio de Estoi

Le bellissime mattonelle “azulejos” dei giardini del Palácio de Estoi

Estoi è soltanto un piccolo villaggio, ma racchiude lo splendido Palácio de Estoi e le rovine romane di Milreu. Il palazzo è uno dei migliori esempi di edifici del XIX secolo in stile rococò dell’Algarve. I terreni del palazzo comprendono meravigliosi esempi di mattonelle azulejos (piastrelle di ceramica dipinte blu e bianche) e i giardini fanno da splendido sfondo al caratteristico colore rosa dell’edificio. Il palazzo è stato convertito in un esclusivo hotel, ma chi non è ospite dell’hotel è comunque il benvenuto per visitare il palazzo.

Milreu Roman ruins

Le rovine romane di Milreu

Le rovine romane di Milreu (ingresso 2 euro) sono i resti di una maestosa Villa Romana del II-III secolo d.C. e si estendono su un’area di un ettaro. Alcune sezioni dei mosaici sono ancora visibili, mentre una parte della villa è stata incorporata nella fattoria del XIII secolo che era stata costruita sul posto. Per una guida ad Estoi come gita di una giornata, clicca qui.

Olhao porto funzionante

Il porto peschereccio di Olhao è un porto funzionante

Olhao è una città indaffarata che presenta un’atmosfera completamente diversa da quella di Faro. C’è un grande porto peschereccio e il litorale presenta edifici tradizionali con alle spalle un labirinto di vecchie case di pescatori. Dal porto di Olhao partono tour del Parco Naturale Ria Formosa. L’edificio più caratteristico di Olhao è il mercato del pesce in stile moresco.

it - en fr es de pt

Algarve-Tourist.com

faro

La miglior guida a Faro

Booking.com
Booking.com